I mezzi del Gruppo Editoriale Lucano
(28-09-2011) - Arte e Cultura, Basilicata, CRONACHE -

La canzone su Emilio Colombo e altre canzoni popolari lucani

Un sito che riporta i testi di alcuni brani della cultura tradizionale, fra cui quello (molto critico) destinato all'allora ministro

“E lu menestre Colombe ha fètte lu progette,
e lu menestre Colombe ha fètte lu progette,
ha fètte lu progette pe li disoccupète.

Stèteve attente e voi la pop’lazione,
‘mparateve a legge e scrive
pe’ difèndeve dai patrone”.

Spartito della canzone su Colombo (dal sito dell'associazione Voci di Mezzo)

 

 

Esiste una canzone dedicata a Emilio Colombo (all’epoca ministro). Esiste, ed è uno dei brani inseriti nel sito internet “Canzoni della Basilicata”, realizzato da una non meglio identificata mamma777.

Sul sito ci sono molti testi di canzoni popolari, alcune dimenticate perché affidate alla sola memoria di cantastorie e “cantori” improvvisati oramai scomparsi. E’ un’occasione per recuperare una parte del patrimonio popolare lucano – magari cercando anche le musiche corrispondenti – e rivitalizzarlo. Tanti i titoli presenti (alcuni testi sono di Giuseppe Miriello, cantastorie e militante del Pci, nella vita addetto a una casa cantoniera): “Mo part lu vapore p’ Nuva Joork, Quanno nascivi i’ nasce la rose, Sa’ mamma de Rusina, Da molti tempi stavo ditridanna eccetera.

Per la cronaca: esiste anche un’altra canzone su Colombo, con lo stesso titolo ma testo diverso, cantato dalla grande protagonista della canzone popolare Giovanna Marini (ascoltalo QUI).